Raccomandare:
23. marzo 2022

18 anni di FRITZ!Box

dalla nascita della rete locale fino al FRITZ!Box più veloce di sempre da 10 Gbit/s

A marzo di 18 anni fa veniva presentato alla CeBIT il primo FRITZ!Box. Per questo diciottesimo compleanno abbiamo ripercorso cinque tappe fondamentali della sua storia a partire dal 2004, l'anno della sua nascita.

Ogni giorno milioni e milioni di case e piccoli uffici usano il FRITZ!Box per collegarsi a Internet tramite DSL, fibra ottica, cavo o rete mobile. Soprattutto a casa il FRITZ!Box si occupa di tutti gli aspetti centrali della vita digitale, tra cui l'accesso sicuro a Internet, lo streaming e l'IPTV, la telefonia, la rete Wi-Fi per molti dispositivi, nonché la Smart Home, i videogiochi, le videoconferenze e tanto altro ancora. Il FRITZ!Box si è inoltre affermato come centralina di comunicazione ideale anche per gli uffici di piccole dimensioni.
Le porte LAN e USB consentono di collegare in tutta comodità altri dispositivi nella rete locale o nella rete dell'ufficio.
FRITZ!OS, il software del FRITZ!Box aggiornato costantemente da AVM, mette a disposizione gratuitamente funzioni sempre nuove e mantiene protetto il FRITZ!Box.
Milioni di persone in oltre 40 paesi utilizzano i vari modelli di FRITZ!Box.

2004 – il primo FRITZ!Box: la rete locale con un solo dispositivo

Il primo FRITZ!Box, presentato a marzo del 2004, dà vita alla rete locale. Diciotto anni fa la possibilità di collegare a Internet più dispositivi contemporaneamente tramite un "modem-router" è un evento rivoluzionario nel settore del networking. Con una porta USB, all'epoca lo standard corrente per il collegamento in rete, e con due porte LAN il primo FRITZ!Box apre possibilità completamente nuove per il collegamento in rete tramite connessione DSL.
Nell'autunno del 2004 AVM integra inoltre la telefonia e la rete Wi-Fi. Questo approccio all-in-one adottato nel 2004 è ancora oggi uno standard per le reti locali. Attualmente chi ha una linea DSL e un provider che supporta la tecnologia G.fast può raggiungere fino a 1 gigabit al secondo, una velocità 125 volte superiore agli 8 megabit al secondo del 2004. Oggi le tariffe DSL con velocità fino a 250 Mbit/s sono la norma nelle reti DSL e tramite rete Wi-Fi e LAN è possibile collegare in rete a casa decine e decine di dispositivi.

 

2010 – FRITZ!Box sulla connessione via cavo con streaming TV incluso

Dal 2010 i modelli FRITZ!Box Cable portano in casa una connessione Internet veloce tramite il cavo della televisione. Se nel 2010 la velocità standard nelle reti via cavo variava da 20 a 30 Mbit/s, oggi queste reti raggiungono velocità 50 volte superiori con 1 gigabit al secondo. Attualmente il fiore all'occhiello di questi modelli, il FRITZ!!Box 6690 Cable, supporta velocità fino a 6 Gbit/s. Il FRITZ!Box offre inoltre un'innovazione per tutti gli appassionati di TV via cavo: la possibilità di trasmettere in streaming su dispositivi mobili tramite rete Wi-Fi fino a quattro programmi contemporaneamente.

 

2011 – FRITZ!Box nella rete mobile

Da oltre 10 anni il FRITZ!Box ha particolare dimestichezza anche con la rete mobile. Se inizialmente la velocità per LTE/4G era di 100 Mbit/s, oggi la norma nelle reti mobili sono tariffe LTE e 5G con velocità fino a 300 Mbit/s e con picchi addirittura di oltre 1 Gbit/s. Chi non ha una linea DSL, il cavo o la fibra ottica, può godere di tutto il comfort targato FRITZ! tramite rete mobile: Internet veloce, rete Wi-Fi potente, telefonia e rete locale. Il FRITZ!Box 6850 5G consente di raggiungere velocità fino a 1,3 Gbit/s.

 

2018 – il FRITZ!Box diventa il master della rete Mesh: rete Wi-Fi stabile ovunque

La tecnologia Wi-Fi permette a notebook, tablet, console ecc. di accedere a Internet senza bisogno di cavi. Il FRITZ!Box porta la rete Wi-Fi in ogni angolo della casa con i ripetitori Mesh targati FRITZ!. Per garantire che il tutto funzioni alla perfezione e senza l'intervento dell'utente, dal 2018 AVM si affida alla rete Mesh. Con questa tecnologia il FRITZ!Box svolge la funzione di master e fa in modo che tutti i dispositivi ricevano sempre la connessione migliore. Nel 2004 il primo FRITZ!Box raggiungeva velocità di 54 Mbit/s nello standard Wi-Fi 802.11g, noto anche come Wi-Fi 3. Oggi i dispositivi usano lo standard Wi-Fi 6, con cui i modelli attuali come il FRITZ!Box 6690 Cable possono trasferire i dati sui dispositivi mobili a una velocità fino a 6 Gbit/s.

 

2022 – il FRITZ!Box più veloce di sempre: fino a 10 Gbit/s su fibra ottica

La fibra ottica è la tecnologia del futuro per Internet a banda larga: con il nuovo FRITZ!Box 5590 Fiber gli utenti possono portare in casa una connessione Internet su fibra ottica con velocità fino a 10 gigabit al secondo. Una rete Wi-Fi potente e una serie di porte LAN per diversi gigabit permettono di distribuire questa velocità in tutta la casa. Con il nuovo FRITZ!Box 5590 Fiber, AVM si è attrezzata per le velocità del prossimo futuro

 

Selezione del mercato